Gli svedesi sono gli europei con le ferie più lunghe

Con una media annuale di 33 giorni di ferie, gli svedesi sono molto avanti rispetto alle loro controparti europee nel godersi le vacanze, secondo il nuovo rapporto di un’agenzia dell’Unione Europea.

Gli svedesi sono anche fra quelli che passano il minor tempo al lavoro a settimana, quasi un’ora sotto la media UE.

Il rapporto della Fondazione europea per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro (Eurofound) viene pubblicato ogni anno e mostra una tendenza generale dei cittadini UE a passare meno tempo al lavoro e ad essere più stressati.

“Pubblichiamo il rapporto da 10 anni e ci siamo accorti di una certa riduzione delle ore di lavoro. La tendenza è leggera ma costante”, dice Camilla Galli da Bino di Eurofound a The Local.

Gli svedesi godono di una media di 33 giorni di ferie all’anno “per contrattazione collettiva”, secondo il rapporto, mentre la media UE è 25,2. I secondi in questa classifica sono i vicini danesi e i tedeschi con 30 giorni, mentre i ciprioti e gli estoni ne hanno 20.

“Gli svedesi sono sempre primi in questo campo. Generalmente si può dire che i paesi dell’allargamento lavorino di più e abbiano meno vacanze, ma gli svedesi sono di un altro livello”, dice Galli da Bino.

Per gli svedesi è più comune anche prendere periodi di vacanza più lunghi. Menrte una comune vacanza estiva nel Regno Unito è di due settimane, gli svedese hanno l’abitudine di prendere quattro settimane consecutive.

Nonostante le lunghe vacanze, la Svezia è anche fra i paesi con la minore settimana lavorativa “per contrattazione collettiva” – con 37,5 ore solo il Regno Unito, la Danimarca e la Francia ne hanno una minore.

In questi ultimi dieci anni Eurofound ha scoperto che nell’UE a 15, le ore lavorative contrattate sono scese dell’1,8% da 38,6 ore a 37,9.

I 12 nuovi stati membri hanno gonfiato queste cifre, visto che solo due hanno una settimane lavorative di lunghezza minore della media UE.

Il rapporto mostra anche il numero di ore lavorative effettive per cui la Svezia ha una media di 39,6, 0,8 ore sotto la media UE, e 2,2 ore sotto i romeni che lavorano 41,8 ore.

La Svezia ha anche uno dei minori limiti massimi di ore di lavoro alla settimana con 40 ore, solo il Belgio è sotto con 38. La Direttiva UE sull’orario di lavoro stabilisce un massimo di 48.

The Local ha tentato di contattare un rappresentante svedese di Eurofound per ulteriori commmenti sul rapporto, ma non c’è riuscito perché era in ferie fino a metà agosto. [Più significativo di qualsiasi altro commento]

Peter Vinthagen Simpson (news@thelocal.se/+46 8 656 6518)

Fonte:
The Local: http://www.thelocal.se/21032/20090731/
Il rapporto di Eurofound: http://www.eurofound.europa.eu/eiro/studies/tn0903039s/tn0903039s.htm

Se l’articolo ti è piaciuto puoi votare questa notizia su Ok NOtizie. Clicca sul logo
(Comparirà una barra nella parte superiore dello schermo con cui votare la notizia. Grazie)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: